Liberta di opinione

23 settembre 2019
Testo
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Wikileaks

E-mail Print PDF

Mandiamo in onda alcuni files di RAINEWS relativi a Wikileaks.  Buona visione!

Powered by Admin 29 Novembre 2010

 

Vediamo di sapere che significa WikiLeaks. Per avere subito una breve e concisa spiegazione ci affidiamo a Wikipedia: WikiLeaks (da leak, "perdita", "fuga [di notizie]" in inglese) è un'organizzazione internazionale che riceve in modo anonimo, grazie a una "drop box" protetta da un potente sistema di criptaggio, documenti coperti da segreto e poi li mette in rete sul proprio sito web. WikiLeaks riceve, in genere, documenti di

 

 

carattere governativo o aziendale da fonti coperte dall'anonimato. L'organizzazione si occupa di verificare l'autenticità del materiale e poi lo pubblica tramite i propri server dislocati in Belgio e Svezia (due Paesi con leggi che proteggono tale attività), preservando l'anonimato degli informatori e di tutti coloro che sono implicati nella "fuga di notizie". Secondo il Corriere.it sarebbero OLTRE 3 MILA FILE INVIATI DALL'ITALIA- Secondo il quotidiano spagnolo El Pais sono «3.012» i file inviati dalle sedi diplomatiche americane in Italia e «catturati» da Wikileaks contenuti in una mappa intitolata «Interscambio dei documenti e zone calde del pianeta». Le sedi diplomatiche americane in Italia, secondo la mappa, non sono tra quelle che hanno inviato più documenti rivelati dal sito di Julian Assange. Al primo posto, c'è l'ambasciata Usa ad Ankara, con 7.918 telegrammi inviati. Al secondo posto, la sede statunitense a Baghdad, con 6.677 documenti e al terzo Tokio, con 5.697. L'Italia, secondo i dati forniti da El Pais, si piazzerebbe al sedicesimo posto di questa speciale classifica.

Certo non sono giudizi apprezzabili quelli del video, ma ci sono. Questo è un dato di fatto. Significativo è il commento di Sonia Alfano che riportiamo in toto:

Wikileaks, Alfano (IdV): “Italia ridicolizzata, Berlusconi ride e il Pd tace”
 

Palermo, 29 Nov. “La diplomazia USA riconosce il capo del governo italiano come incapace, inetto e dedito ai propri interessi personali e ai festini selvaggi, confermando che non abbiamo un governo ma solo un vecchietto con problemi psichici e bisognoso di assistenza; il Pd cosa fa? Si attiene alle regole dettate da Frattini e dal PdL tacendo e continuando a fare da stampella a un governo che ha ridicolizzato il Paese. Mi viene il dubbio che il maggiore partito di opposizione abbia molti scheletri nell'armadio: temono qualche fuga di notizie su alcuni illustri esponenti?”.

Lo ha detto
Sonia Alfano, europarlamentare di Italia dei Valori, in merito alle notizie rivelate dal sito Wikileaks.

"Noi - prosegue Alfano - commentiamo e diciamo che il Paese se ne frega delle risate di Berlusconi e che bisogna andare subito ad elezioni. Non per rottamare questa classe politica, ma per cancellarla del tutto. L'Italia, mentre centinaia di migliaia di cittadini sono in piazza a protestare, sta aspettando che, finita la bufera Wikileaks che verrà raccontata dai Fede e Minzolini come fosse semplice gossip, arrivi l’ennesima botta: il crollo finale dal punto di vista economico. Questo pseudo-governo - conclude - deve andare a casa ora".

 In questo contesto il video di Travaglio che tratta del medesimo argomento, certamente, non guasta. Ben volentieri lo mandiamo in onda:

 

Hits: 2562
Trackback(0)
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

security image
Scrivi i caratteri mostrati


busy
Last Updated ( Lunedì 29 Novembre 2010 22:42 )  

Il ritorno del Principe

web

Prove di ballo Standard classe "A2" Fernando & Vittoria

Guarda i miei video su Vimeo



I put videos I create on Vimeo. You can see my profile.

Statistiche

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi489
mod_vvisit_counterIeri856
mod_vvisit_counterQuesta settimana1345
mod_vvisit_counterQuesto mese17518
mod_vvisit_counterTotale2355992

Online: 16
IP: 35.172.100.232

Usiamo Cookie propri e di terze parti per garantire una corretta navigazione del sito web. Se continui a navigare accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni: privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information