17 gennaio 2018
Testo
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il sogno dell’On.le Evangelisti

E-mail Print PDF
La crisi? La paghino gli evasori di Fabio Evangelisti
 

Fonte: http://italiadeivalori.antoniodipietro.com
Riceviamo e pubblichiamo dall'IDV:


Ieri abbiamo manifestato, a Firenze, al fianco dei lavoratori e della Cgil, contro la manovra del Governo Berlusconi.

 

In piazza è scesa gente che vive con difficoltà economica dalla terza settimana del mese. Ma aldilà dell'aspetto strettamente economico, quella che si deve combattere, oggi, è una battaglia per la democrazia.
Lo abbiamo visto a Pomigliano D'Arco, dove c'è stato il tentativo di stracciare la carta costituzionale e di ridurre i diritti dei lavoratori. Quando si nega il diritto di sciopero e si nega la possibilità di ammalarsi, vuol dire che si è arrivati a un punto che si avvicina al Medioevo.
L'Italia dei Valori è scesa in piazza per denunciare la manovra economica del Governo ma anche l'attacco che il Governo sferra alla democrazia di questo Paese. Per questo motivo l'Italia dei Valori continua a raccogliere le firme per i tre referendum: contro il nucleare, contro la privatizzazione dell'acqua pubblica e contro quella vergogna voluta dal governo Berlusconi che si chiama legittimo impedimento. Una vergogna antidemocratica che ha evitato il processo al "ministro" Brancher.
Questo è l'impegno dell'Italia dei Valori che andrà oltre, perché se verrà approvata entro l'estate la legge contro le intercettazioni, inizieremo a raccogliere le firme anche per quest'ennesima legge vergogna.
Ricordo che l'Italia dei Valori ha presentato la sua "contro-manovra", che presenteremo meglio lunedì durante l'esecutivo nazionale. Noi vogliamo una manovra che non metta le mani nelle tasche dei cittadini più bisognosi, che non tagli i servizi a regioni ed enti locali e che colpisca i grandi evasori fiscali e le grandi organizzazioni criminali che, solo sei mesi fa, hanno potuto beneficiare dello scudo fiscale. Sono rientrati in Italia 80 miliardi di euro sui quali non erano state pagate le tasse. E su questi 80 miliardi è stato pagato solo il 5%. Chiediamo a queste categorie di risanare il bilancio del Paese.
NOSTRO COMMENTO: Ma On.le Evangelisti, Lei dove vive? Se gli evasori fiscali hanno avuto la forza di farsi fare dal Governo una legge speciale che li ha condonati (in pratica) facendo pagare solo il 5% dei capitali che sono rientrati in Italia, come vuole che siano proprio loro a risanare il Bilancio del Ns Paese? I soldi se li prendono da Noi. Non speri neanche lontanamente di poter sottrarre dalle loro tasche neanche UN EURO. Se lo toga dalla testa! Stia un po' con i piedi a terra! Suvvia! Non faccia il politico!

Hits: 2434
Trackback(0)
Commenti (0)add comment

Scrivi commento
più piccolo | più grande

security image
Scrivi i caratteri mostrati


busy
 

Commenti

Perchè oggi non scop
La corda prima o poi si rompe. Attenzione al furor di popolo. Meditate gente med
Rivalutazione pensio
percependo una pensione di 18.242 anno,mi spetta il bonus?
Perchè oggi non scop
fanno schifo tutti....
Perchè oggi non scop
Ma come contro chi? Non vi è più cieco di chi non vuol vedere. La situazione Ita
Perchè oggi non scop
Non si fa la Rivoluzione perché manca il senso della Nazione. Forse perché l'ita

Prove di ballo Standard classe "A2" Fernando & Vittoria

I miei Blog

spacepress

Segui Spacepress: video e approfondimenti su politica, cronaca e attualità.

Guarda i miei nuovi siti:

libereriflessioni

Dentro la fotografia  -  Clicca Qui

dimensioni sconosciute Clicca Qui

dominio globale -  Clicca Qui

Profilo facebook di Fernando Cannizzaro

pagina twitter di Fernando Cannizzaro

YouTube

Statistiche

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi446
mod_vvisit_counterIeri845
mod_vvisit_counterQuesta settimana2988
mod_vvisit_counterQuesto mese11456
mod_vvisit_counterTotale1900324

Online: 10
IP: 54.226.41.91

Usiamo Cookie propri e di terze parti per garantire una corretta navigazione del sito web. Se continui a navigare accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni: privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information